Lo Yoga del Respiro - Davide Russo Diesi, Swami Amrirananda Giri. Il Kriya Yoga tramandato.

Davide Russo Diesi

Davide Russo Diesi Yoga Teacher, ricercatore della verita', presi i voti monastici di Swami secondo l'antico rito ordinario di Shankara, a seguito di numerosi anni di studio in India puo' oggi offrire all'allievo l'esperienza del battesimo nel fiume sacro Gange e impartire lezioni di Kriya Yoga secondo la vera antica tradizione. Battesimi nel Gange. Che cosa sono i battesimi nel Gange?
Kriya Yoga, di che tipo di yoga si parla? Vediamo un argomento alla volta.

Battesimi nel Gange, osserviamo questo breve brano del Vangelo:"

[ In quel tempo Gesù andò in Galilea del Giordano, da Giovanni conosciuto come il Battista, per essere battezzato da lui. Ma Giovanni voleva impedirglielo, dicendo: "Io ho bisogno di essere battezzato da te, e vieni tu da me?". E Gesù gli disse: "Lascia che sia così per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia". Allora Giovanni glielo permise. E Gesù appena battezzato uscì dall'acqua; ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e posarsi su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: "Costui è il figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto" ]. (Matteo 3: 13-17)

Il battesimo nel Gange e' un rituale spirituale induista molto antico. Il fiume Gange, nato dalla ciocca dei capelli di Shiva attraverso della misericordia (acqua cosmica dell'Universo della Dea Ganga), scorre sulla terra piu' antica al mondo, la Madre India, che insieme alla Madre Africa forma il cuore sacro del nostro Pianeta. Il fiume Gange e' quindi il primo fiume che separo' i primi due continenti del nostro Pianeta. In quel tempo antico molte delle civilta' si combattevano tra loro, cosi il Dio Shiva per mettere tregua tra due tribu' ostili, scese su questo piano terreno e vedendo la violenza dell'umanita', prego' intensamente la Dea Ganga di bagnare con la sua acqua benedetta le terre di quella antica citta', oggi famosa in tutto il Mondo conosciuta come BENARES o VARANASI. Venire a Varanasi e bagnarsi nelle acque sacre del fiume Gange permette a chiunque di liberarsi del proprio antico karma legato ai propri antenati. Secondo gli induisti l'acqua di questo fiume laverebbe via i peccati che l'uomo ha commesso nelle sue diverse vite. Il battesimo nel fiume Gange con Swami Davide RUSSO DIESI (nome monastico Swami Amrirananda Giri) e' un servizio volontario d'amore per chiunque voglia intraprendere un percorso di rinnovamento spirituale.

La cerimonia originale del battesimo con l'acqua viene dall'India. Battesimo significa "immersione nell'acqua per pulire o purificare". La purificazione del corpo deve precedere la purificazione della mente attraverso una preparazione precedente al battesimo. Perciò tutte le anime che desiderano cominciare una nuova vita spirituale devono purificare i loro corpi. "La purezza è prossima alla Divinità", ma il battesimo del corpo, se non è seguito dal battesimo della mente, diviene praticamente insignificante. Se ci bagniamo, e quindi purifichiamo i nostri corpi, troveremo che la nostra mente verrà temporaneamente purificata; ma finché non cambieremo la malvagità delle nostre anime con la calma, la meditazione e la costante vigilanza spirituale, rimarremo sempre gli stessi pieni di cattive abitudini, malgrado il temporaneo effetto purificatorio dell'acqua sui nostri corpi. Occorre, quindi, per poter godere dei benefici del battesimo nel Gange, continuare un sentiero che e' chiamato oggi dagli Yogi la Radice, in inglese the Root. Che cosa intendono gli Yogi antichi con questo termine? La radice e' l'inizio di tutti i cammini. Da questa radice sacra (KRIYA) si sono formati tutti gli altri sentieri ma secondo la saggezza degli antichi Yogi, i nuovi sentieri sarebbero piu' articolati e complessi rispetto al percorso originale dell'Antica Saggezza dell'Himalaya, la quale offre nella sua semplicita' una vera e completa realizzazione del Se'.

Essere battezzati oggi nel fiume Gange ha un valore inestimabile per il proprio cammino spirituale. Il battesimo come per le altre religioni e' il momento propiziatorio dove si promette a Dio che l'anima in questa vita fara' ogni possibile tentativo per poter raggiungere l'obiettivo della unione in Lui. Il battesimo nel fiume Gange offre quindi all'allievo la possibilita' di azzerare il suo antico karma e di potere analizzare con il proprio Maestro spirituale i punti e i nodi principali del karma attuale e quindi annullarli o purificarli.

Teoria del Kriya

Il Kriya Yoga è una tecnica yogica avanzata per accelerare l’evoluzione spirituale dell’uomo. E’ stata riscoperta dal Mahavatar Babaji, dopo la sua scomparsa durante le epoche oscure. Babaji trasmise nel 1863 l’insegnamento del Kriya Yoga al suo discepolo Lahiri Mahasaya di Benares (oggi Varanasi città sacra dell'India), il quale a sua volta lo trasmise al suo discepolo Swami Sri Yukteswar Giri J. Ma fu grazie a Paramhansa Yogananda Swami, discepolo diretto di Swami Sri Yukteswar che la grande tecnica yogica poté raggiungere la sua massima diffusione in Occidente e nel Mondo. Attraverso il Kriya Yoga la spina dorsale del praticante viene “magnetizzata” ed il flusso dell’energia inverte la sua rotta rifocalizzandosi verso la percezione interiore piuttosto che nei sensi esteriori. Attraverso questo processo la coscienza cosmica si focalizza nella spina dorsale,  l’energia cosmica sale lungo i sei centri spinali purificandoli e aprendo i chakra alla Consapevolezza, dissolvendo il karma e neutralizzando i vortici del sentimento e le tendenze subliminali, raggiungendo così infine l’occhio spirituale attraverso cui la coscienza può passare per fondersi prima nella coscienza Cristica e successivamente nella coscienza Cosmica.

Lo scopo del Kriya Yoga, che significa letteralmente unione con Dio, è quello di consentire al praticante di realizzare il Sé cioè l'unione con Dio Creatore. Il Kriya Yoga come pratica (sadhana), come affermò lo stesso Paramhansa Yogananda, è la “rotta aerea” verso la realizzazione del Sé, una tecnica potente capace di accelerare l’evoluzione spirituale umana. Si dice che ogni respiro Kriya corrisponda ad un anno di evoluzione spirituale naturale. Il kriya yoga è una particolare tecnica del respiro che veicola l’energia lungo la spina dorsale neutralizzando il karma e i vortici del sentimento. Con il progredire della pratica il praticante sperimenta uno stato di beatitudine sempre maggiore fino al raggiungimento del Samadhi, la fusione cosmica con l’assoluto.

“Il Kriya Yoga che attraverso te io do al mondo in questo diciannovesimo secolo è la stessa scienza riesumata che Krishna diede migliaia d’anni fa ad Arjuna, e che in seguito fu conosciuta da Patanjali e Cristo, da S. Giovanni, S. Paolo e da altri suoi discepoli”. – Babaji a Lahiri Mahasaya

Per praticare il Kriya Yoga occorre ricevere l’iniziazione ( trasmissione della shakti ) da un kriyacharya che ha ricevuto l’autorizzazione attraverso la linea di guru del Kriya Yoga, per praticare il Kriya Yoga ed riceverne gli effetti positivi non dovresti per nessun motivo aver pagato. Se hai ricevuto una iniziazione al Kriya Yoga ed hai dovuto anche solo donare una donazione libera quella iniziazione non ha alcun valore "Parole di Swami Amrirananda": spacca un legno li mi troverai alza una pietra li IO VIVO, IO SONO.


Guarda il video qui di seguito e alcune foto delle Iniziazioni nel fiume sacro Gange che Swami Davide Russo Diesi (Amrirananda) compie due volte all'anno nei periodi sacri del fiume:



Davide Russo Diesi Davide Russo Diesi Davide Russo Diesi
Davide Russo Diesi Davide Russo Diesi Davide Russo Diesi
Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI
Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI
Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI
Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI Battesimi nel Gange con Davide RUSSO DIESI

Nelle foto qui sopra, Davide Russo Diesi (Swami) durante i battesimi nel Gange a Rishikesh e Varanasi in INDIA.

Il Kriya Yoga, Davide Russo Diesi, promotore dello Yoga del respiro.

Privacy Policy Cookie Policy